Cercasi talento: la nuova serie tv Rai, un viaggio in sei istituti tecnici dal Piemonte alla Sicilia

WhatsApp
Telegram

Rai Cultura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha prodotto una serie tv per far conoscere gli Istituti Tecnici Superiori ai giovani attraverso le esperienze dirette degli altri coetanei. Le sei puntate di “Cercasi Talento” vengono trasmesse su Rai Storia ogni mercoledì dal 9 marzo e sono disponibili, dopo la messa in onda, su RaiPlay.

Nella prima tappa – andata in onda mercoledì 9 marzo – a Scandicci, in provincia di Firenze, per scoprire il “Mita Academy”, l’Its collocato nel distretto della pelle della regione Toscana. Qui studentesse e studenti creano, anche con l’uso di nuove e avanzate tecnologie, prototipi di accessori di alta moda, borse, calzature, oggetti in pelle, minuterie metalliche e apprendono le strategie di marketing per la diffusione e la valorizzazione del Made in Italy nel mondo, all’insegna della sostenibilità produttiva e dell’economia circolare.

Si prosegue, nella seconda tappa, con l’Its “Apulia Digital Maker” di Lecce grazie al quale ragazze e ragazzi entrano con competenze di alto livello nel mondo della comunicazione, dello sviluppo di software e della postproduzione video. Dalla Puglia si passa alla Sicilia: il viaggio va avanti con l’Its “Mobilità Trasporti” di Catania, dove studentesse e studenti si preparano per diventare ufficiale di navigazione o ufficiale di macchine, oppure per occuparsi della logistica integrata in ambito navale e terrestre. Con il quarto appuntamento si va alla scoperta del distretto biomedicale della provincia di Modena, il più grande polo produttivo europeo di prodotti salvavita. L’Its di Mirandola offre agli iscritti la possibilità di entrare nelle grandi imprese presenti sul territorio e lavorare allo sviluppo, alla produzione e all’innovazione dei dispositivi medicali.

Altra realtà, quella di Torino: l’Its “Energia Piemonte” forma nuovi professionisti del risparmio energetico che entreranno nel mondo dell’edilizia sostenibile e della progettazione con la massima efficienza energetica, nonché dell’efficientamento dei processi produttivi, dell’approvvigionamento e della distribuzione dell’energia da fonti rinnovabili. Ultima tappa, a Roma con l’Its “Turismo e il mondo dell’ospitalità 4.0”: le nuove strategie di marketing del turismo, del food&beverage e del benessere e le novità digitali per venire incontro alle esigenze dei viaggiatori e dei consumatori.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur