Centri estivi 2023, dal decreto lavoro 60 milioni di euro. Roccella: “Misura di aiuto per i genitori quando le scuole sono chiuse”

WhatsApp
Telegram

Approvata ieri dal Consiglio dei ministri la norma contenuta nel decreto lavoro, che assicura il finanziamento, per il 2023, del Fondo per i centri estivi. Il Fondo, destinato ai comuni, ammonta quest’anno a 60 milioni di euro.

Nel Consiglio dei Ministri abbiamo rifinanziato e incrementato di due milioni di euro i fondi per i centri estivi, destinando 60 milioni ai Comuni per mettere a disposizione delle famiglie questo importante strumento”. Lo dichiara la Ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità, Eugenia Roccella.

C’era molta attesa da parte delle amministrazioni comunali e delle famiglie – afferma Roccella – per una misura fondamentale per la socialità dei ragazzi e di grande aiuto per i genitori nel periodo di chiusura delle scuole. Ai tempi della pandemia i centri estivi si sono rivelati preziosi e, nonostante il peso che il caro bollette ha determinato negli ultimi mesi per i conti dello Stato, avevamo a cuore che questa misura fosse rifinanziata e addirittura siamo riusciti ad aumentare le risorse a disposizione. Un segnale importante di concreta vicinanza alle famiglie – conclude la ministra – e di attenzione alla socializzazione dei ragazzi dopo anni di privazione di rapporti umani”.

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1