Centemero (Pdl) presenta interpellanza per “Quota 96”

di redazione
ipsef

“Ho presentato un’interpellanza urgente, insieme all’on. Polverini, al Ministro del Lavoro e al Ministro dell’Istruzione per sollecitare risposte sull’irrisolta questione degli esodati della scuola, quella cosiddetta Quota 96 composta dal personale e dai docenti rimasti intrappolati dalla riforma Fornero in uno stato di grave incertezza esistenziale ed economica”. Scrive Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola del Pdl, in un comunicato apparso sul sito del PdL.

“Ho presentato un’interpellanza urgente, insieme all’on. Polverini, al Ministro del Lavoro e al Ministro dell’Istruzione per sollecitare risposte sull’irrisolta questione degli esodati della scuola, quella cosiddetta Quota 96 composta dal personale e dai docenti rimasti intrappolati dalla riforma Fornero in uno stato di grave incertezza esistenziale ed economica”. Scrive Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola del Pdl, in un comunicato apparso sul sito del PdL.

"3.500 persone – continua la nota – hanno visto improvvisamente annullarsi i requisiti per il proprio pensionamento e allontanarsi di 4 anni l’uscita dal lavoro semplicemente perché l’allora ministro Fornero ha scordato di tener conto della specificità del comparto scuola, che ha da sempre usufruito di una sola finestra di uscita in coincidenza con la fine dell’anno scolastico. Ora non possiamo esimerci dal sanare un’evidente ingiustizia”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione