Centemero (Forza Italia): più libertà ai presidi per chiamata diretta, stabilità staff dirigente, regionalizzare i ruolo dei docenti

WhatsApp
Telegram

Questi alcuni dei punti che la responsabile scuola di Forza Italia ha elencato alla nostra redazione relativamente al programma scuola del partito.

Al via la campagna elettorale, abbiamo chiesto ad Elena Centemero una sintesi del programma elettorale di Forza Italia.

Durante il congresso ANP l’Onorevole ci ha elencato quelli che ritiene alcuni dei punti essenziali per avviare degli aggiustamenti alla riforma varata dal Governo Renzi.

CHIAMATA DIRETTA

Innanzitutto, tra i punti caldi troviamo la cosiddetta “chiamata diretta”, cioè la possibilità per i dirigenti di scegliere i docenti della scuola sulla base del PTOF.

Una possibilità che quest’anno ha visto porre dei paletti alle scelte dei dirigenti a seguito della firma sul contratto di Mobilità che ha dato delle indicazioni ben precise su cosa i dirigenti potessero o non potessero fare. Secondo la Centemero, nessun contratto dovrà limitare il potere dei dirigenti.

REGIONALIZZAZIONE RUOLO

Altra questione riguarda la “regionalizzazione” del ruolo dei docenti. I docenti neoassunti, quindi, saranno assegnati ad una Regione. Lo scopo è di garantire maggiore continuità didattica.

NUOVE COMPETENZE

Tra gli obiettivi di Forza Italia anche quello di investire nel collegamento tra scuola e mercato del lavoro, creare competenze che riguardano l’area scientifica e gli STEM. Per queste competenze, ha adetto la Centemero, “ci aspettiamo 900mila nuovi posti di lavoro nel prossimo futuro”. A ciò ha aggiunto anche l’educazione alla cittadinanza come materia obbligatoria.

DIRIGENZA

Molto spazio sarà dedicato nel programma alla dirigenza scolastica, a partire da una riforma degli organi collegiali, ad un potenziamento della funzionalità del SIDI, ad una rivisitazione della norma che assegna ai dirigenti responsabilità per l’edilizia, fino ad una maggiore stabilità dello staff di dirigenza.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur