Centemero (Fi), tempi stretti non precludano modifiche

di redazione
ipsef

"Nel metodo illustrato dalla senatrice Puglisi per l'approvazione del ddl scuola c'è un difetto di fondo: l'assenza di autocritica per il ritardo del governo nella presentazione del provvedimento". Lo dichiara, in una nota, l'on. Elena Centemero, responsabile scuola e università di Forza Italia.

"Nel metodo illustrato dalla senatrice Puglisi per l'approvazione del ddl scuola c'è un difetto di fondo: l'assenza di autocritica per il ritardo del governo nella presentazione del provvedimento". Lo dichiara, in una nota, l'on. Elena Centemero, responsabile scuola e università di Forza Italia.

"Temiamo, infatti, che l'approfondimento assicurato da governo e Pd possa soccombere di fronte alla fretta imposta dai tempi stretti per garantire l'assunzione in ruolo dei docenti necessari ad assicurare il regolare inizio dell'anno scolastico. E sarebbe molto grave se su un tema importante come la scuola non si valutassero con la dovuta attenzione le modifiche proposte dalle forze politiche, dalle associazioni e dagli studenti. Perché sulla formazione dei nostri giovani si devono dare risposte serie e concrete e non si può procedere chiudendo alle proposte migliorative presentate al ddl del governo", conclude.

I lavori parlamentari del DDL di riforma della scuola

Tutto sulla riforma, con il testo del DDL

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione