Centemero (Fi): siano le scuole a scegliere il proprio organico funzionale

Stampa

“In attesa di poter finalmente leggere i testi della ‘Buona scuola’ annunciata da Renzi, continuiamo ad apprenderne i dettagli dalla stampa”. Lo dichiara, in una nota, la responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero.

“In attesa di poter finalmente leggere i testi della ‘Buona scuola’ annunciata da Renzi, continuiamo ad apprenderne i dettagli dalla stampa”. Lo dichiara, in una nota, la responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero.

“Rispetto all’idea del governo, emersa in questi giorni, di assegnare alle scuole alcuni docenti in più – prosegue la deputata -, non possiamo che essere favorevoli, dal momento che l’organico dell’autonomia è sempre stato nei nostri provvedimenti sulla scuola. Il punto, però, è il modo in cui avviene l’assegnazione di più insegnanti agli istituti scolastici.

Per realizzare la loro offerta formativa, la flessibilità e l’autonomia, le scuole hanno bisogno di determinare il proprio organico funzionale; vederselo assegnato dal Ministero, senza alcuna considerazione per gli specifici bisogni ed esigenze, sarebbe invece un vero e proprio fallimento.

Forza Italia propone perciò che siano le scuole, in rete, ad indicare le risorse di cui hanno bisogno e che, dunque, si proceda alla loro assegnazione a livello regionale e di rete”, conclude.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!