Centemero (Fi), priorità sinistra non è formazione studenti

WhatsApp
Telegram

 "La scuola non appartiene ad una parte politica, ad un partito o ad una minoranza interna, ma è degli e per gli studenti a cui deve offrire una formazione di qualità. L'istruzione, perciò, non può essere oggetto di trattative politiche che non abbiano come priorità e obiettivo una scuola di qualità".

 "La scuola non appartiene ad una parte politica, ad un partito o ad una minoranza interna, ma è degli e per gli studenti a cui deve offrire una formazione di qualità. L'istruzione, perciò, non può essere oggetto di trattative politiche che non abbiano come priorità e obiettivo una scuola di qualità".

Lo ha detto la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero al convegno dedicato alla parità scolastica durante Expo training a Milano. "La priorità per la sinistra – ha proseguito – sembra essere invece, ancora una volta, solo la stabilizzazione di tutti i precari e insegnanti indipendentemente dalle loro capacità e dalle loro competenze. Un atteggiamento che reputo grave: chi dice che la scuola è una priorità, in realtà fa esattamente l'opposto, concependo la scuola solo in termini di posti di lavoro o di consensi elettorali. Se ci si chiede cosa sia la mala politica, questo ne è un esempio lampante", ha concluso.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur