Centemero (Fi), ok più ore latino e valorizzare studi classici. Domani convegno alla Camera su futuro liceo classico

di redazione
ipsef

"Finalmente si torna a parlare del liceo classico e del latino, insegnamento che certamente andrebbe rafforzato anche al liceo scientifico. Gli studi classici sono ancora un pilastro del nostro sistema di istruzione: ne sono talmente convinta da aver promosso già da tempo un convegno sul futuro del liceo classico che si terrà domani alle 15 presso la sala Aldo Moro della Camera dei Deputati". Lo dichiara, in una nota, Elena Centemero, responsabile Scuola e Università di Forza Italia, commentando le dichiarazioni di Renzi.

"Finalmente si torna a parlare del liceo classico e del latino, insegnamento che certamente andrebbe rafforzato anche al liceo scientifico. Gli studi classici sono ancora un pilastro del nostro sistema di istruzione: ne sono talmente convinta da aver promosso già da tempo un convegno sul futuro del liceo classico che si terrà domani alle 15 presso la sala Aldo Moro della Camera dei Deputati". Lo dichiara, in una nota, Elena Centemero, responsabile Scuola e Università di Forza Italia, commentando le dichiarazioni di Renzi.

"Vogliamo interrogarci sul modo in cui perfezionare questo percorso di studi – prosegue la deputata -. Una proposta è quella, già avanzata in Commissione con un emendamento al ddl scuola, di rendere obbligatorio, per il liceo classico, così come per tutte

le altre scuole superiori, l'insegnamento di diritto ed economia.

Intendiamo perciò ripresentare in Aula un emendamento che il governo ha troppo frettolosamente bocciato", conclude.

Matteo Renzi ti spiega alla lavagna la riforma della scuola. "non può valere il principio nessuno mi può giudicare" Il video

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione