Centemero (FI): non burocratizzare orario prof, puntiamo sul merito

Di
Stampa

Dichiarazione dell’on. Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia – "E’ necessario che le buone intenzioni del governo sulla scuola si traducano in norme e provvedimenti concreti, non possono rimanere parole pronunciate per le pagine dei giornali". Così la responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia, Elena Centemero, intervenendo in Aula durante il Question Time alla ministra Carrozza.

Dichiarazione dell’on. Elena Centemero, responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia – "E’ necessario che le buone intenzioni del governo sulla scuola si traducano in norme e provvedimenti concreti, non possono rimanere parole pronunciate per le pagine dei giornali". Così la responsabile nazionale Scuola e Università di Forza Italia, Elena Centemero, intervenendo in Aula durante il Question Time alla ministra Carrozza.

"Valorizzare gli insegnanti – prosegue la deputata – non significa burocratizzare il loro orario di servizio, aumentandolo a 36 ore, ma vuol dire riconoscerne la professionalità, la capacità di insegnare e il merito. In classe deve
entrare solo chi sa insegnare. Per questo, serve una seria riforma del sistema di reclutamento
.

Per Forza Italia la qualità della formazione degli studenti deve essere al centro del sistema scolastico: premiare gli insegnanti più capaci, anche con una vera carriera, significa offrire alle famiglie un servizio migliore".

Stampa

Nuovi percorsi mirati e intensivi per prepararti al Concorso Stem. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype