Centemero (Fi): ecco cosa abbiamo ottenuto nel DDL Scuola

WhatsApp
Telegram

“Ci sono ancora parecchie criticità nel dd sulla buona scuola e in modo particolare le 9 deleghe in bianco al governo su materie sensibili come il riordino 0-6 anni e la formazione iniziale dei docenti. Sicuramente però Forza Italia ha fatto un'opposizione costruttiva e numerosi sono stati i nostri emendamenti accolti nel ddl”.

“Ci sono ancora parecchie criticità nel dd sulla buona scuola e in modo particolare le 9 deleghe in bianco al governo su materie sensibili come il riordino 0-6 anni e la formazione iniziale dei docenti. Sicuramente però Forza Italia ha fatto un'opposizione costruttiva e numerosi sono stati i nostri emendamenti accolti nel ddl”.

Lo dichiara, in una nota, la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero.

“Penso all'inserimento degli idonei vincitori del concorso 2012 nel piano di assunzioni, all'introduzione di un ispettore come figura di garanzia all'interno del nucleo di valutazione, alla tutela delle persone con disabilità, al ruolo speciale per le scuole in carcere, alla valutazione a livello di punteggio del percorso altamente selettivo dei Tfa, all'istituzione e allo sviluppo di reti di scuole, al potenziamento del ruolo del Consiglio d'Istituto, all'inserimento nel POF del piano di miglioramento delle scuole, alla possibilità di utilizzare insegnanti specialisti per l'insegnamento di inglese, musica ed educazione motoria nella scuola primaria.

È ovvio – conclude – che le criticità non consentono di sostenere il provvedimento ma il ddl ha comunque un impianto liberale”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur