Centemero (Fi), su ddl scuola confronto ma governo ascolti tutti

di redazione
ipsef

"Ci associamo all'auspicio espresso dalla ministra Giannini affinché, su un tema importante come la scuola, il dibattito non degeneri in uno scontro ideologico o in una ostilità pregiudiziale a qualsiasi cambiamento.

"Ci associamo all'auspicio espresso dalla ministra Giannini affinché, su un tema importante come la scuola, il dibattito non degeneri in uno scontro ideologico o in una ostilità pregiudiziale a qualsiasi cambiamento.

Ricordiamo però al governo che presupposto per un confronto proficuo è anche la disponibilità dell'esecutivo ad ascoltare le opinioni diverse e ad accogliere modifiche migliorative del testo. E questo vale sia nel rapporto

con i sindacati che con le altre forze politiche. Speriamo davvero che il governo sia capace di entrare nel merito delle singole proposte e di valutarle con obiettività e umiltà".

Lo dichiara, in una nota, la responsabile scuola e università di Forza Italia, on. Elena Centemero.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione