Centemero (FI), da Buona scuola troppe criticità

“Nel programma di Forza Italia per la scuola rientra la necessità di rimediare alle storture del Piano assunzionale della Buona Scuola che ha creato solo nuovo precariato e ulteriormente segmentato quello già esistente”.

Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia Elena Centemero. “Spetterà al governo di centrodestra affrontare e risolvere l’enorme mole di contenzioso e la sovrapposizione di situazioni creati dalla legge 107. Dovremo inoltre ripristinare una effettiva continuità didattica e assicurare una assegnazione delle risorse che rispecchi i bisogni formativi delle studentesse e degli studenti. Tutto questo per riportare le studentesse, gli studenti e la qualità della formazione offerta loro al centro delle politiche per l’istruzione”, conclude.

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”