Centemero (FI): Aspettiamo proposte Renzi anche su scuola

di Lalla
ipsef

Dichiarazione dell’on. Elena Centemero, responsabile nazionale scuola e università di Forza Italia – “Ancora non è dato conoscere i contenuti del programma del governo che verrà. Sono tanti i temi sul tappeto e i problemi da risolvere, tra questi rientra certamente la scuola.

Dichiarazione dell’on. Elena Centemero, responsabile nazionale scuola e università di Forza Italia – “Ancora non è dato conoscere i contenuti del programma del governo che verrà. Sono tanti i temi sul tappeto e i problemi da risolvere, tra questi rientra certamente la scuola.

Il premier in pectore, Matteo Renzi, a tale proposito ha sostenuto più volte di voler puntare sull’edilizia scolastica, prospettando la possibilità di svincolare 5 miliardi di euro dal patto di stabilità per un grande piano nazionale.

Il crollo del soffitto nella scuola Marinella Bragaglia di Palermo è solo l’ultimo di una serie infinita di vicende che ci suggeriscono la necessità di fare presto.

Forza Italia ha da tempo chiesto, in Commissione Cultura alla Camera, l’avvio di una mappatura complessiva per conoscere le condizioni degli istituti, il completamento dell’anagrafe degli edifici scolastici e la realizzazione del piano
straordinario per la messa in sicurezza delle scuole e il loro efficientamento energetico.

Forza Italia ha proposte chiare che da anni persegue per una scuola di qualità e al cui centro ci siano gli studenti.

Ci auguriamo che su questi, e su tutti gli altri aspetti che riguardano il nostro sistema scolastico, si possa istaurare finalmente un confronto serio, non ideologico, che passi dalle parole ai fatti, per il bene di tutti i nostri studenti e di chi lavora nella scuola”.

PD sfiducia Letta, domani dimissionario. Il programma di Renzi per la scuola. Prime indiscrezioni sul futuro Ministro

Versione stampabile
soloformazione