Argomenti Archivio 2015

Tutti gli argomenti

Cellulari in classe? Neppure per fini didattici. Il risultato del nostro sondaggio

Stampa

Il 60% degli alunni utilizza il cellulare in classe, non sarebbe meglio legalizzarlo, come successo a New York? Abbiamo chiesto ai nostri utenti.

Il 60% degli alunni utilizza il cellulare in classe, non sarebbe meglio legalizzarlo, come successo a New York? Abbiamo chiesto ai nostri utenti.

No, nessuno sconto, neppure per fini didattici. Eppure i moderni smartphone presentano non indifferenti potenzialità per scopi didattici. Ci sono App che potrebbero fornire una buona mano d'aiuto ai docenti, basti pensare agli eserciziari di grammatica, agli esperimenti di fisica o i corsi per le lingue straniere.

Ma, l'oggetto "cellulare" è, evidentemente, fonte di forti tensioni all'interno delle scuole.

Basta dare un'occhiata al video pubblicato ieri dalla nostra redazione che ha visto un alunno statunitense aggredire il proprio insegnante che gli aveva sequestrato lo smartphone.

La risposta dei  nostri utenti all'uso del cellulare in classe è stata decisa, il 58% ha votato, infatti "No, in nessun caso", neppure per scopi didattici. Invece, quest'ultima opzione è stata scelta dal 34% di chi ha risposto, mentre, solo l'8% ritiene sia opportuno farlo permettere agli studenti di utilizzare i cellulari in classe anche per scopi non didattici.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar