“C’è ancora domani”, la petizione per la visione gratuita agli alunni delle scuole del film di Cortellesi. L’iniziativa di Ancodis

WhatsApp
Telegram

Considerata l’entusiasmante accoglienza del pubblico e i grandi apprezzamenti della critica per l’ultimo film di Paola Cortellesi “C’è ancora domani”, Ancodis lancia la petizione ai Ministri Valditara e Sangiuliano per finanziare la visione gratuita del film per tutti gli alunni della scuola italiana.

L’“attualità” del film è un’ottima occasione per lanciare un messaggio pedagogico ai nostri alunni che potranno – attraverso la visione guidata dei docenti e le successive riflessioni – comprendere ancor di più l’importanza dell’emancipazione femminile a partire dalla storia “reale” raccontata da Paola Cortellesi.

È noto a tutti che attraverso l’immagine e, in particolare il cinema, l’azione pedagogica diventa più significativa e certamente lascia un segno indelebile nella sensibilità dei nostri alunni.

Ancodis auspica che la sottoscrizione della petizione venga accolta e condivisa dal personale della scuola e che i Signori Ministri possano concretizzare tale proposta.

Per firmare la petizione QUI:

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri