CDS blocca contributi a paritarie. FISM: fatto ricorso e fondi regolarmente distribuiti

WhatsApp
Telegram

In merito al nostro articolo sulle scuole paritarie e sui fondi statali ad esse attribuite, abbiamo ricevuto in redazione questa richiesta di precisazione che pubblichiamo:

Il DM 367/2016, che ha già ripartito i fondi per le scuole paritarie, ha recepito il dettato della sentenza del Consiglio di Stato (del gennaio 2016!) citata nell’articolo apparso su Orizzontescuola.it del 4.2.2017. Il decreto è stato oggetto di un ricorso per ottemperanza da parte di ANINSEI che è stato respinto con sentenza del Consiglio di Stato n.5259/2016 dello scorso novembre, sbloccando di fatto la distribuzione dei fondi che sono regolarmente arrivati alle scuole paritarie. Quindi il DM in parola non presenta alcun profilo di aiuto di Stato in quanto regola la compartecipazione alla spesa della scuola pubblica paritaria secondo criteri che oggettivamente e soggettivamente assicurano che le scuole paritarie operano come soggetti non profit e secondo modalità non commerciali.
Stefano Giordano
responsabile FISM Nazionale per le questioni giuridiche
Scuole paritarie, il Consiglio di Stato blocca i contributi statali 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur