Il CDM ha approvato il decreto sugli “scatti” del personale scolastico

di Giulia Boffa
ipsef

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al decreto sugli "scatti" di stipendio del personale della scuola. Il decreto conferma che non ci sarà la restituzione degli scatti stipendiali del personale della scuola già percepiti nel 2013 con una trattenuta di 150 euro mensili.

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al decreto sugli "scatti" di stipendio del personale della scuola. Il decreto conferma che non ci sarà la restituzione degli scatti stipendiali del personale della scuola già percepiti nel 2013 con una trattenuta di 150 euro mensili.

 

Inoltre non ci sarà retrocessione alla classe stipendiale inferiore per il personale che ne abbia acquisita una superiore nel 2013 grazie allo scatto di gradone di quell’anno.

Stop a blocco scatti 2012 e 2013, cosa prevede il Decreto in discussione al CdM? "Blocco non trova applicazione per il 2014"

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare