Cavandoli (Lega): “Ok mio odg per garantire lezioni in presenza”

WhatsApp
Telegram

“La scuola a settembre deve riprendere in presenza, il nostro compito è fare in modo che sia in sicurezza. Per questo ho chiesto un passo in più al Governo che ha già stanziato nel decreto Sostegni-bis 350 milioni per finanziare sanificazione e strumenti informatici per la didattica”. Così Laura Cavandoli, deputata parmigiana della Lega e Presidente della Commissione d’Inchiesta sugli affidi dei minori.

Con un Odg al Sostegni bis, approvato dal Governo, ho chiesto che vengano adottate con urgenza le linee guida per la prevenzione, screening e gestione dei contagi in ambito scolastico, di dotare gli istituti di sistemi di ventilazione meccanica per la filtrazione, sanificazione e il ricambio dell’aria e di predisporre periodici test salivari per bimbi e ragazzi, meno invasivi e più pratici“, prosegue Cavandoli.

I recenti test Invalsi hanno confermato i nostri timori: lo stop alla didattica in presenza ha penalizzato fortemente gli studenti, in particolare quelli più fragili. Se il ricorso alla Dad era comprensibile nella fase emergenziale della pandemia, da ora non lo è più. A settembre si deve tornare a scuola e le lezioni devono continuare in presenza per tutto l’anno scolastico in sicurezza“, conclude.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito