Cattedre vuote, nel Lazio potrebbero essere un lontano ricordo. Rusconi (ANP): “Argineremo carenze di docenti a settembre”

WhatsApp
Telegram

Oltre 17mila docenti tra la scuola media e quella superiore entreranno in servizio il prossimo settembre nel Lazio.

“Si cambia passo” annuncia Mario Rusconi, presidente di ANP Roma: “Con questi numeri siamo certi di poter arginare la carenza di docenti che la pandemia ha acuito”.

“Non tutti i candidati, però, accetteranno la chiamata di ruolo. Si tratta di chi, in attesa del concorso, ha avviato altri percorsi lavorativi. Tuttavia, con questi numeri saremo in grado di coprire fino all’80% delle cattedre” precisa Rusconi. Non resta dunque che attendere il termine dei concorsi e le chiamate delle scuole.

E ancora: “Contiamo ora di tornare alla normalità, la pandemia ha influito in maniera significativa sull’organizzazione, sugli orari e sulle pianificazioni che più volte sono state cambiate a seconda delle regole sanitarie. Senza contare il grande impatto che ha avuto la Didattica a distanza. Ma da settembre contiamo di tornare davvero alla normalità. E con questi nuovi ingressi negli elenchi, a un corpo docenti al completo e per tutti le classi”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur