Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Mobilità, docenti trasferiti solo su cattedre in organico di diritto. Assegnazioni provvisorie e supplenze anche su organico di fatto

Stampa

Il trasferimento può essere disposto solo su cattedre vacanti nell’organico dell’autonomia. Nessun trasferimento su cattedra in organico di fatto

Una lettrice ci scrive:

Sono una docente di scuola secondaria di secondo grado. È possibile che un trasferimento provinciale avvenga su una cattedra venutasi a creare perché due docenti titolari in quella scuola hanno chiesto, entrambi, un part time di 9 ore ciascuno e dunque si è venuta a creare una cattedra di 18 ore?”

La disponibilità di cattedre utilizzabili per i trasferimenti e per tutta la mobilità sono esclusivamente quelle che risultano vacanti nell’organico dell’autonomia

Quando è vacante una cattedra?

Una cattedra è vacante quando non è occupata da docente titolare e, in questo modo, può essere utilizzata nella mobilità definitiva (trasferimenti o passaggi) per l’assegnazione ad un docente che ne fa richiesta o che deve comunque essere sistemato d’ufficio.

Una cattedra si rende vacante in seguito a pensionamento del titolare o a mobilità in uscita.

Potrebbe, inoltre, crearsi in organico una disponibilità di cattedra non occupata da docente titolare se si verifica un aumento nel numero di classi e la formazione di una nuova cattedra sulla quale non è presente nella scuola docente titolare.

La disponibilità di cattedre vacanti si evince dal tabulato dell’organico quando non c’è corrispondenza tra numero docenti titolari per una classe di concorso e numero di cattedre presenti (COI e COE) per quella classe di concorso.

Se il numero di cattedre è superiore rispetto al numero di docenti titolari ci saranno posti vacanti che possono essere utilizzati nei trasferimenti, passaggi o immissioni in ruolo, che possono verificarsi solo su cattedre presenti nell’organico dell’autonomia come posti vacanti

Nessuna mobilità su cattedra in organico di fatto

La cattedra di cui parla la nostra lettrice, creata accorpando i due spezzoni 9+9 che si sono resi disponibili in seguito a part-time dei due docenti titolari, è una cattedra disponibile in organico di fatto, ma non è una cattedra vacante perché i due spezzoni appartengono alle cattedre di titolarità dei due docenti in part-time.

La risposta al quesito posto dalla nostra lettrice è, quindi, negativa.

La cattedra così costituita è disponibile in OF e  potrà essere utilizzata per la mobilità annuale , cioè utilizzazione e assegnazione provvisoria, o per incarico a tempo determinato, ma non per il trasferimento.

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche