Cattedra di sostegno in deroga al docente di ruolo che ha chiesto trasferimento, anche se non è specializzato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le cattedre di sostegno vanno al docente supplente con specializzazione o al docente di ruolo anche se non specializzato?

Secondo quanto riporta il Messaggero, il tribunale di Monza ha sentenziato che “i posti per i docenti di sostegno “in deroga”, assegnabili cioè anche senza che il “prof” di turno sia in possesso della specializzazione prevista dalla legge 104 del 1992, vanno tributati con priorità ai docenti di ruolo.”

Una decisione che ribalta quanto deciso, invece, dall’Ambito Territoriale di Crotone che aveva negato un posto in deroga ad una docente assunta in Lombardia che aveva chiesto ricongiungimento a familiare.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione