Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Cattedra orario esterna e sede di completamento: deve essere nello stesso grado di istruzione

Stampa

La sede di completamento di una COE viene stabilita dall’USP e può essere soltanto nello stesso grado di istruzione della sede principale. Non si possono costituire COE “miste”

Un lettore ci scrive:

Insegno Scienze Motorie, di ruolo, in un Liceo. Ho una cattedra di 14 ore al Liceo Classico e completo  le rimanenti 4 ore in un altro istituto Superiore II grado di un comune vicino (25 Km).
La mia domanda è: perché non posso completare con le ore che sono a disposizione nella scuola media del mio Istituto?
Una mia collega da più di 20 anni lo fa in un’altra provincia
.”

Una COE nell’organico di un’istituzione scolastica si costituisce in seguito a contrazione oraria che determina la scomparsa di una cattedra interna e la disponibilità di uno spezzone orario residuo che costituirà COE  se l’Ufficio Scolastico Provinciale troverà una sede con ore disponibili per completare la cattedra.

La costituzione di una COE sarà determinante per salvaguardare la titolarità del docente in servizio l’anno precedente su una COI

Composizione di una COE

La composizione di una COE è stabilita dall’USP che ha il compito di costituirla in organico accorpando alla sede principale una o più scuole (massimo tre scuole su non più di due comuni diversi) per arrivare alle 18 ore necessarie per una cattedra completa.

Le sedi di completamento devono essere scuole dello stesso grado della sede principale.

Una COE riguarda, infatti una specifica classe di concorso che sarà della Secondaria I grado o della Secondaria II grado. Non possono, quindi, essere costituite cattedre “miste” con ore  nei due diversi  gradi di istruzione della scuola Secondaria

Conclusioni

Il nostro lettore, quindi, non potrà essere soddisfatto nella richiesta perché la normativa non  lo prevede.

Sarebbe interessante sapere la precisa composizione della cattedra della sua collega e di quale provincia si tratti. Non sarà certamente una COE in organico di diritto, ma potrebbe essere soltanto una COE “mista” costituita con spezzoni residui in organico di fatto  e concessa in assegnazione provvisoria. Si tratta chiaramente di ipotesi, non avendo nessun elemento certo a disposizione

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite