04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 22:17

Docente con cattedra in due o più scuole: può migliorarla con la domanda di ottimizzazione

I docenti che, in seguito alla mobilità o in seguito a contrazione nell’organico della scuola di titolarità si ritrovano titolari in una cattedra orario con completamento esterno (COE) hanno la possibilità di chiedere di modificare la scuola o le scuole di completamento, mediante domanda di miglioramento cattedra (ottimizzazione)

N.b. Tale domanda è possibile solo se tale possibilità è prevista nello specifico Contratto integrativo regionale.

Con la domanda di miglioramento cattedra, quindi,  il docente chiede di cambiare la scuola di completamento con un’altra per lui più “comoda” dove risulta in organico una disponibilità oraria utile per il completamento della COE senza modificare la sede principale della cattedra che rimane la scuola di titolarità del docente

Quando è possibile presentare domanda

La possibilità di chiedere una modifica della scuola di completamento della COE dipende dalla contrattazione integrativa regionale, che può consentire ai docenti interessati di presentare domanda di miglioramento cattedra.

Non tutte le Regioni, infatti, prevedono questa possibilità e saranno, proprio i contratti integrativi regionali a definire possibilità e criteri di miglioramento cattedra anche con il possibile coinvolgimento di ore e spezzoni che potrebbero rendersi disponibili in organico di fatto.

La domanda di miglioramento cattedra deve essere inoltrata all’Ufficio Scolastico Provinciale della provincia di titolarità nei termini stabiliti dal contratto integrativo regionale (ad es. in Sicilia è già possibile).

Dopo il miglioramento la cattedra rimane sempre una COE

Con il miglioramento o ottimizzazione di una COE viene modificata solo la scuola di completamento lasciando inalterata la tipologia di cattedra che rimarrà sempre una Cattedra Orario Esterna con scuola di titolarità invariata.

Diverso è invece, il caso in cui si renda disponibile uno spezzone orario nella stessa scuola di titolarità (sede principale della COE) e sia possibile trasformare la COE in COI con assorbimento automatico del docente titolare nella COE che potrà lavorare in una COI senza dover fare nessuna specifica richiesta. Questo assorbimento automatico nella scuola di titolarità è previsto esplicitamente nell’art.11 dell’ipotesi di CCNI sulla mobilità  e il docente coinvolto non dovrà presentare alcuna domanda.

Miglioramento cattedra , su quale classe di concorso o tipologia di posto

Il miglioramento cattedra può essere disposto soltanto su uno spezzone orario della stessa classe di concorso o tipologia di posto della cattedra.

Non può essere costituta, infatti, una cattedra mista come quella che interessa la nostra lettrice, che è stata informata in maniera errata e non potrà chiedere miglioramento cattedra per le 9 ore sul sostegno presenti nella scuola in cui è titolare su una COE nella materia lingua straniera

elle more della stipula del Contratto Collettivo Decentrato Regionale sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisoriedel personale docente della scuola, si comunica che il docente titolare su una cattedra oraria esterna può chiedere una nuova rimodulazionedella stessa al fine di renderla piùagevole efunzionale.