In cattedra 100 maestri con titolo falso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Individuata alla periferia di Cosenza la stamperia, che ha fornito falsi titoli di studio (diplomi, titolo specializzazione su sostegno), che hanno permesso ai beneficiari l’inserimento nelle graduatorie per l’insegnamento e in quelle per svolgere la mansione di personale ATA. 

Depennati da graduatorie docenti con titoli falsi. Partono controlli in tutta Italia

Come riferisce Repubblica.it, la Procura di Cosenza sta venendo a capo di un’inchiesta iniziata nel 2006 e sfociata adesso nell’individuazione del locale in cui venivano stampati i diplomi magistrale, che hanno permesso a oltre 100 persone di diventare insegnanti presso le scuole dell’infanzia e primaria.

Allo stato dell’arte sono stati individuati 100 insegnanti in Calabria e in altre regioni italiane, che si sarebbero inseriti nel mondo della scuola grazie ad un falso diploma, quindi senza competenza alcuna a tutto discapito dei piccoli alunni.

L’indagine aveva già portato al depennamento dalle graduatorie ad esaurimento di oltre 30 insegnanti, inseriti nelle medesime con titoli provenienti dalla suddetta stamperia.

Come ricostruito dalle indagine, i falsi titoli sono in circolazione da oltre 10 anni, alcuni di essi infatti sono datati 2005.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione