“Categoria a rischio alto di esaurimento, sì ai test psicologici per i docenti”. Le parole del preside Artini (ANP Toscana)

WhatsApp
Telegram

Docenti sotto stress, docenti oberati da incombenze burocratiche. C’è chi chiede un test psicologico e attitudinale da inserire nei meccanismi di valutazione degli insegnanti.

A Il Tirreno interviene Alessandro Artini, presidente ANP Toscana: “Per chi entra in classe e va in cattedra non basta avere dalla propria parte una perfetta conoscenza della materia. C’è bisogno di una buona dose di preparazione psicologica. In generale episodi come quelli accaduti in Toscana non sono ammissibili e in nessun caso giustificabili. I professori devono essere preparati ad affrontare professionalmente le continue provocazioni degli alunni. Prima di entrare in ruolo la persona andrebbe testata anche psicologicamente per non farla arrivare impreparata”.

Poi aggiunge: “La formazione professionale deve essere obbligatoria, non si può limitare agli aspetti nozionistici, ma deve inglobare anche le tecniche didattiche e gli strumenti per mantenere un equilibrio psicologico tale da affrontare qualsiasi difficoltà in classe”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur