Castelli (M5S): full time per sempre per 4.530 ATA. Promessa mantenuta

Stampa

“‘ATA 36’. Dietro quella scritta ci sono sacrifici e sofferenza di famiglie che non si sono mai arrese. Me l’hanno regalata quando li ho incontrati, ed è custodita nella libreria di casa mia.

Gli avevo promesso che gli avremmo ridato dignità, facendoli lavorare a tempo pieno. Promessa mantenuta. 4530 persone, 4530 famiglie, ex-lsu scuola che, dopo l’internazionalizzazione, si erano ritrovati con l’orario ridotto (da 36 a 18 ore) ed un conseguente abbassamento dello stipendio. Adesso il full time sarà loro garantito, per sempre”. Lo scrive la vice ministra dell’economia Laura Castelli che, in un post su Facebook, spiega: “Abbiamo finalmente risolto questa problematica dopo oltre 20 anni di sfruttamento, precariato ed incertezza, con una norma inserita in Legge di Bilancio”.

“La politica, prima di noi, li ha sempre tenuti con l’acqua alla gola, facendogli passare il Natale pieno di preoccupazioni, nella speranza di essere riconfermati. Tutti loro, adesso, potranno finalmente programmare il loro futuro e viverlo con maggiori certezze e serenità. Abbiamo dato il massimo, mettendo al primo posto l’ascolto. Lo abbiamo fatto con quella testardaggine, che ci contraddistingue da sempre”, scrive Castelli, che ringrazia i colleghi in Parlamento, “tra i quali Leonardo Donno e Luigi Gallo, che con me hanno lottato e grazie alla Ministra Lucia Azzolina che sta difendendo la scuola, ogni giorno. Questi sono i motivi per cui il MoVimento 5 Stelle è entrato nelle istituzioni: per migliorare la vita delle persone. Sono molto contenta di questo risultato”.

ATA ex lsu: con la legge di Bilancio definitivi i contratti a 36 ore per 4.500 collaboratori scolastici part time

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite