Casellati: “Il governo si assuma le proprie responsabilità e non scarichi su presidi e famiglie”

Stampa

“Tanti sono gli interventi indifferibili. Penso alla scuola, alle incertezze che ne accompagnano la riapertura. Classi itineranti, orari variabili nel corso della settimana, didattica alternata, ora in presenza, ora a distanza, stanno creando non poche difficoltà. Il Governo si faccia carico delle proprie responsabilità. Non deleghi ai Presidi o alle famiglie, con il rischio di creare inaccettabili discriminazioni tra studenti di serie A e studenti di serie B”.

Così la presidente del Senato, Elisabetta Casellati.

“Si deve investire seriamente nella scuola reale – statale, paritaria e anche privata – che è fatta di aule, di relazioni, di interazione, di confronto e dialogo quotidiano tra studenti e docenti”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia