Casellati: “Bimbi straordinari nell’affrontare privazioni da pandemia”

Stampa

“È dovere nostro, dovere degli adulti e delle Istituzioni, mettersi in ascolto dei bambini e dei ragazzi. L’ascolto infatti non è solo un atteggiamento dello spirito, ma è una necessità per la costruzione di un futuro che sappia trasformare i sogni e le speranze in realtà concrete e opportunità per tutti”.

Lo ha detto il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, aprendo l’evento ‘Ora di Futuro’, nella sala della Minerva, dedicato alla scuola.

“Come ci ricorda infatti la Convenzione dell’Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il diritto di tutti i bambini e adolescenti di essere ascoltati è il fondamento della possibilità per gli adulti – siano essi genitori, educatori o rappresentanti delle Istituzioni – di rispondere con efficacia ai bisogni, ai desideri e alle aspirazioni dei più piccoli“, ha concluso Casellati.

“I bambini, infatti, colpiti più di altri in quest’ultimo anno dagli effetti dell’emergenza sanitaria, sono
stati privati di luoghi, di relazioni e di opportunità per la loro crescita e lo sviluppo della loro personalità”. 

“Chiusi dentro le mura di casa, privati degli amici, dei compagni, dello sport, costretti a rimanere per ore davanti allo schermo di un computer, hanno certamente vissuto questi mesi con fatica e sofferenza, esprimendo nei confronti degli adulti un urgente bisogno di cura e protezione”, ricorda la seconda carica dello Stato.

“Ma nonostante queste difficoltà e questi grandi cambiamenti individuali e sociali, è stata straordinaria la loro capacità di affrontarli”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur