A Casal Di Principe il Ministro riceve una delegazione di tieffini ordinari per una soluzione alle supplenze 2013/14

di Lalla
ipsef

Lalla – Ieri il Ministro, a Casal di Principe, dopo l’inaugurazione dell’anno scolastico, ha incontrato una delegazione di abilitati del TFA ordinario. Il commento del Ministro "Mi aspettavo di incontrarvi, avete una bella faccia pulita". I tieffini preoccupati per una soluzione ad hoc solo per le supplenze da gennaio 2014, alcuni sindacati contrari.

Lalla – Ieri il Ministro, a Casal di Principe, dopo l’inaugurazione dell’anno scolastico, ha incontrato una delegazione di abilitati del TFA ordinario. Il commento del Ministro "Mi aspettavo di incontrarvi, avete una bella faccia pulita". I tieffini preoccupati per una soluzione ad hoc solo per le supplenze da gennaio 2014, alcuni sindacati contrari.

Il Ministro – ci racconta la delegazione degli abilitati con TFA ordinario che ieri è stata ricevuta dopo la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico a Casal Di Principe – ha salutato la delegazione con una eslcamazione "Mi mancavano i miei tieffini ordinari, vi aspettavo!" e ci annunciano che ancora una volta hanno ricevuto rassicurazione sul fatto che si stia lavorando al loro caso, e che presto verrà adottata una soluzione.

La delegazione ha comunicato al Ministro che per giorno 26 settembre verrà indetta una seconda manifestazione a Roma, per sollecitare la soluzione richiesta di un provvedimento da adottare entro i primi di ottobre per garantire la priorità nelle supplenze da II fascia delle graduatorie di istituto ai docenti abilitati già dall’a.s. 2013/14, e a questo proposito le hanno consegnato una nuova lettera Per una scuola migliore occorrono docenti selezionati e formati in cui illustrano il loro percorso e e le loro richieste.

Va rilevato che le Organizzazioni sindacali finora sono rimaste estraneee alla vicenda, ma seppure da pochi riferimenti è possibile rilevare una contrarietà ad un provvedimento che stravolga la normativa esistente. La UIL ribadirà infatti all’incontro di oggi "l’esigenza di consentire la spendibilità contestuale  dei titoli acquisiti nei percorsi ordinari e nei percorsi speciali ", la Gilda degli Insegnanti è intervenuta con le parole del coordinatore nazionale Rino Di Meglio in risposta alle richieste di una docente abilitata con TFA ordinario pubblicate su Corrie.it "La collega ha intanto chiuso un pezzo importante del percorso; speriamo che al più presto ci siano nuove e consistenti immissioni per sbloccare le graduatorie, altre soluzioni non esistono".

Priorità nelle supplenze. Gli abilitati TFA ordinario ci riprovano: seconda manifestazione a Roma giovedì 26 settembre

A.s. 2013/14: più possibilità di supplenze per i docenti non abilitati che per gli abilitati con TFA ordinario? Risponde Rino Di Meglio (Gilda degli insegnanti)

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione