Casa (M5S): approvato mio Odg che considera l’opportunità di maggiore tutela per studenti rimasti indietro

Stampa

“C’è tempo fino a tutto il mese di giugno per utilizzare le risorse destinate al Fondo per le politiche della famiglia, fondi che servono per contrastare la povertà educativa e dare opportunità di recupero ai minori.

L’approvazione del mio ordine del giorno, impegna il governo a considerare l’opportunità di tutelare maggiormente le alunne e gli alunni che si sono allontanati dalla scuola. Per farlo, occorre innanzitutto riportare la didattica in presenza e in sicurezza negli istituti di ogni ordine e grado.

In caso di inderogabili necessità di chiusura, l’ordine del giorno impegna l’esecutivo a cercare di tutelare soprattutto gli studenti che vivono in quartieri nei quali la dispersione scolastica raggiunge livelli preoccupanti. A tal fine, il governo dovrebbe assicurare la disponibilità di strumenti elettronici, la connessione in rete, la disponibilità di educatori di sostegno e la somministrazione di pasti per i bambini più indigenti, anche in caso di chiusura della mensa scolastica. Tutto ciò prevedendo anche stanziamenti straordinari”. Così Vittoria Casa, Presidente Commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur