Carta docente: dal 1° gennaio somma totale non può superare 1000 euro

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Nello “storico portafoglio” della Carta docente la somma complessiva non può superare 1000 euro dal 1° gennaio 2019. Somma residua non spesa del 2016/17 è persa

Una lettrice ci scrive:

“Desideravo sapere se è vera la notizia in merito all’impossibilità di superare la cifra di € 1000 sulla carta docente per l’anno scolastico 2018-2019”

Il bonus di 500 euro per la formazione e aggiornamento del personale docente viene erogato annualmente dal 2015/16.

Nel corrente anno scolastico i docenti potevano disporre delle somme erogate e non spese per gli anni scolastici 2016/17 e 2017/18, alle quali si è aggiunto il bonus 500 euro per il 2018/19

All’inizio del corrente anno scolastico, quindi, un docente nello storico portafoglio poteva disporre in totale anche di 1500 euro corrispondenti al bonus di tre anni scolastici

Somma erogata per l’a.s. 2016/17 se non spesa non è più disponibile

Come abbiamo chiarito nel nostro articolo, segnalando un avviso del MIUR pubblicato nella piattaforma ministeriale Carta del Docente, i soldi relativi al bonus erogato per l’anno scolastico 2016/17, se utilizzati solo parzialmente o non utilizzati, dovevano essere spesi improrogabilmente entro il 31 dicembre 2018. I docenti che non lo hanno fatto, non hanno più la possibilità di utilizzare la cifra in questione, che risulta persa

Somma disponibile dal 1° gennaio 2019, non deve superare 1000 euro

Nello stesso avviso il MIUR sottolinea che dal 1° gennaio 2019 la somma presente nello “storico portafoglio” non potrà superare 1000 euro in quanto potrà comprendere solo due annualità e precisamente il bonus 2017/18, per i docenti che non lo hanno ancora speso e che potranno farlo entro il 31 agosto 2019, e il bonus 2018/19

La nostra lettrice ha, quindi, avuto un’informazione corretta e a titolo di ulteriore conferma questo è il testo dell’avviso pubblicato dal MIUR:

“Il 31 dicembre 2018 è il termine ultimo per utilizzare gli importi relativi all’anno scolastico 2016/2017 (articolo 6, comma 3 – sexies del DL n. 91/2018 convertito con modificazioni in L. n. 21 settembre 2018, n. 108.). Dal 1° gennaio 2019 il valore del portafoglio non potrà essere superiore a 1000 euro”

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads