Carta docente bonus 500 euro, cosa si può acquistare e cosa no

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Dopo l’interruzione del sevizio per la decurtazione delle somme del 2016/17, avvenuta ai primi di gennaio, l’applicazione carta del docente 500 euro è nuovamente disponibile.

Carta docente bonus 500 euro: somma massima

La somma che, dal 1° gennaio 2019, è possibile avere nello “storico portafoglio” può essere al massimo di 1000 euro: 500 relativi all’a.s. 2017/18 e 500 all’a.s. 2018/19.

Carta docente bonus 500 euro: cosa si può acquistare

Ricordiamo che, con la carta del docente, è possibile fare i seguenti acquisti:

  • libri;
  • hardware e software;
  • biglietti per eventi culturali, cinema, teatro o concerti;
  • strumenti musicali (solo per insegnanti di musica);
  • corsi di lingua o di formazione ma solo se organizzati da enti accreditati o qualificati per la scuola.

Tutto ciò che non rientra nell’elenco sopra riportato non può essere acquistato.

Qui le Faq Miur, pubblicate negli anni scorsi

I corsi organizzati da Orizzonte Scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione