Carta docente ai precari, prima sentenza a Vercelli. Anief: adesso si aprono le porte dell’aggiornamento annuale a decine di migliaia di supplenti

Arriva la prima sentenza di un tribunale italiano sulla carta del docente da assegnare anche ai precari con supplenza annuale: a stabilirlo è un giudice del Tribunale di Vercelli che ha assegnato ad una insegnante ricorrente complessivi 2.500 euro, corrispondenti a cinque annualità durante le quali i 500 euro annui per la formazione e l’aggiornamento professionale le erano state negate. In attesa delle motivazioni della sentenza, è molto probabile che sulla decisione abbia pesato il mancato rispetto della clausola 4 dell’accordo quadro europeo sul lavoro a tempo determinato.