Carta docente bonus 500 euro, MIUR: esercenti destinati ad aumentare. Oggi 5mila accessi

WhatsApp
Telegram

Il Miur ha risposto puntualmente al nostro articolo relativo alle immediate preoccupazioni dei docenti sull’esiguo numero di esercenti registrati sulla piattaforma per accedere al bonus di 500 euro.

Piattaforma bonus 500 euro, dove sono gli esercenti?

Il ministero ha, infatti, contattato la nostra redazione al fine di rassicurare i docenti, comunicandoci che gli esercenti sono destinati a crescere anche con la presenza di grandi store online (Amazon ad esempio) e che è necessaria una fase di start up.

Sempre il Miur ci ha comunicato i dati della giornata odierna: gli accessi sono stati più di 5000; i buoni spesa generati sono stati 500; tra questi molti riguardano la rendicontazione delle spese pregresse, ossia quelle effettuate tra il 1° settembre e il 30 novembre 2016.

Carta docente bonus 500 euro, il sito è online. Docenti si possono registrare

Bonus 500 euro, la guida su come ottenerli e utilizzarli. Aggiornato

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022