Carta della cultura giovani e Carta del merito per chi ottiene 100 al diploma: le novità in legge di Bilancio

WhatsApp
Telegram

In legge di Bilancio 2023, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2022, anche il bonus cultura giovani con alcune novità rispetto al 18app, bonus 500 euro. Il bonus si chiamerà carta giovani e a questa si potrà aggiungere la carta del merito per chi ottiene 100/100 al diploma.

La disposizione al comma 357 della legge di Bilancio:

Al fine di consentire l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici anche in formato digitale, musica registrata, prodotti dell’editoria audiovisiva, titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali nonché per sostenere i costi relativi a corsi di musica, di teatro, di danza o di lingua straniera, ai seguenti soggetti sono concesse, a decorrere dall’anno 2023:

a) una “Carta della cultura Giovani”, a tutti i residenti nel territorio nazionale in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità, appartenenti a nuclei familiari con indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a 35.000 euro, assegnata e utilizzabile nell’anno successivo a quello del compimento del diciottesimo anno di età;

b) una “Carta del merito”, ai soggetti che hanno conseguito, non oltre l’anno di compimento del diciannovesimo anno di età,
il diploma finale presso istituti di istruzione secondaria superiore o equiparati con una votazione di almeno 100 centesimi, assegnata e utilizzabile nell’anno successivo a quello del conseguimento del diploma e cumulabile con la Carta di cui alla lettera a).

Il limite massimo di spesa sarà di 190 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2024. Con decreto del Ministro della
cultura, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro dell’istruzione e del merito, da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della disposizione, sono definiti gli importi nominali da assegnare, nonché i criteri e le modalità di attribuzione e di utilizzo della Carta della cultura giovani e della Carta del merito.

Legge di Bilancio 2023 in Gazzetta Ufficiale. Poche novità per la scuola: materie STEM, riorganizzazione rete scolastica, fondi concorsi

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro