Carta del docente, Renzi: “È stata una nostra intuizione, toglierla o decurtarla è un autogol. Il governo torni indietro”

WhatsApp
Telegram

“La carta del docente è stata una nostra, lungimirante, intuizione nel 2015. Toglierla o decurtarla oggi è un errore e un autogol. Ho firmato un emendamento per chiedere al Ministro di riconoscere l’errore e tornare indietro. Viva la carta del docente”.

Così il leader di Italia viva, Matteo Renzi su Twitter.

WhatsApp
Telegram

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA