Carta del docente 500 euro, disponibile nuovo accredito. Necessario SPID: come richiederlo. FAQ

Stampa

Aperta l’applicazione Carta del Docente: da oggi 21 settembre è possibile richiedere l’accredito di 500 euro. Al bonus possono accedere solo gli insegnanti di ruolo, resta escluso il personale supplente. Ogni docente può consultare la composizione del proprio borsellino elettronico attraverso la specifica funzione di “storico portafoglio”. Per la carta docente è necessario essere in possesso di un’utenza SPID

Sul sito dedicato alla carta il ministero ha predisposto una serie di FAQ sul funzionamento e l’utilizzo dello SPID

Cos’è SPID?
SPID (il Sistema Pubblico di Identita`Digitale) e` la tua identita` digitale, composta da credenziali (nome utente e password), che dovrai utilizzare tutte le volte che vorrai accedere a carta del docente. Maggiori informazioni su www.spid.gov.it

Quali documenti mi servono per poter richiedere SPID?
Per richiedere e ottenere le tue credenziali SPID hai bisogno di: un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno) e la tua tessera sanitaria con il codice fiscale. Ti servirà anche: un indirizzo e-mail e il numero di telefono del cellulare che usi normalmente (anche se non sei tu l’intestatario del contratto). Tutte le informazioni alla pagina http://www.spid.gov.it/richiedi-spid

A chi mi devo rivolgere e cosa devo fare per ottenere SPID?
Per ottenere le tue credenziali SPID devi rivolgerti ad Aruba, Infocert, Poste Italiane, Register, Sielte e Tim. Questi soggetti (che vengono chiamati Identity Provider) ti offrono diverse modalità per richiedere e ottenere SPID. Puoi scegliere quella più adatta alle tue esigenze. Tutte le informazioni su dove e come chiedere le tue credenziali sul sito spid.gov.it/richiedi-spid. Prima di cominciare a richiedere le tue credenziali SPID ricordati che hai bisogno di alcuni documenti (leggi risposta 2)

SPID è gratuito?
Si, puoi richiedere gratuitamente le tue credenziali SPID a uno dei soggetti abilitati (Aruba, Infocert, Poste, Register, Sielte e Tim). Alcuni di essi, oltre alla modalità di erogazione gratuita, offrono anche modalità di registrazione a pagamento. Tutte le informazioni su dove e come chiedere le tue credenziali SPID alla pagina http://www.spid.gov.it/richiedi-spid

Esistono anche altre modalità per ottenere SPID?
Si, esiste anche un’altra modalità che prevede l’utilizzo di firma digitale, carta d’identità elettronica (CIE) e carta nazionale dei servizi (CNS) preventivamente abilitate per l’utilizzo dei servizi on line e di un lettore di smart card da collegare al tuo computer. Se ne sei in possesso, puoi completare la procedura online con Infocert, Poste Italiane, Sielte, Register e Tim. Maggiori informazioni su http://www.spid.gov.it/richiedi-spid

Ci sono differenze tra i soggetti a cui posso decidere di richiedere SPID?
Le credenziali SPID rilasciate da Aruba, Infocert, Poste, Register, Sielte e Tim sono uguali. Puoi scegliere liberamente il soggetto che ti permette di completare la procedura di registrazione in maniera per te più semplice. Ad esempio verifica qual è l’ufficio per il completamento della registrazione più vicino a casa tua così potrai risparmiare tempo.

Cosa posso fare con SPID oltre ad accedere a “carta del docente”?
Potrai usare tue credenziali SPID per accedere ai servizi online di tutte le pubbliche amministrazioni, di livello centrale e locale, che espongono il bottone di accesso SPID. Ad esempio, puoi accedere ai servizi online di INPS e INAIL o alla piattaforma NoiPA del MEF.

Tutte le FAQ sullo SPID

Bonus 500 euro, oggi accredito per i docenti: cosa si può acquistare. Le info utili

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur