Carta cultura e Carta del merito, dedicate ai giovani: domande dal 31 gennaio. Tutte le info utili

WhatsApp
Telegram

Il governo ha lanciato due nuove iniziative, la Carta della Cultura per i Giovani e la Carta del Merito, sostituendo il precedente Bonus 18App. Queste due carte, entrambe del valore di 500 euro e cumulabili, sono disponibili dal 31 gennaio 2024. Scopriamo chi può beneficiarne e come fare domanda.

Cos’è la Carta Cultura Giovani?

La Carta Cultura Giovani offre 500 euro ai giovani residenti in Italia appartenenti a famiglie con un ISEE non superiore a 35mila euro. Questa agevolazione è accessibile nell’anno successivo al compimento del diciottesimo anno di età. Per gli stranieri, è necessario il permesso di soggiorno, dove richiesto.

Chi ha diritto alla Carta del Merito?

La Carta del Merito è destinata agli studenti che hanno conseguito, entro i 19 anni, un diploma di secondo grado con un voto minimo di 100/100. Entrambe le carte, regolamentate di recente sulla Gazzetta Ufficiale, hanno un valore nominale di 500 euro.

Beneficiari 2024 e procedura di domanda

Nel 2024, possono richiedere la Carta Cultura i nati nel 2005. Per ottenerla, è necessario registrarsi, con SPID o CIE, sulla piattaforma dedicata del ministero della Cultura a partire dal 31 gennaio, con scadenza al 30 giugno dell’anno seguente.

Utilizzo delle carte: acquisti e scadenze

Le carte permettono acquisti in ambito culturale: biglietti per cinema, teatri, eventi dal vivo, libri, abbonamenti a media, musica, prodotti audiovisivi, ingressi in musei, mostre, aree archeologiche, corsi di formazione artistica e linguistica. I beneficiari possono generare buoni spesa elettronici, spendibili presso esercenti autorizzati, fino al 31 dicembre dell’anno di registrazione.

Registrazione degli utenti e degli esercenti

I soggetti beneficiari provvedono a registrarsi sulla piattaforma informatica dedicata, oppure su eventuali altre applicazioni riconosciute. La registrazione è consentita, relativamente alla Carta della cultura Giovani, dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno successivo a quello del compimento del diciottesimo anno di età e, relativamente alla Carta del merito, dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno successivo al conseguimento del diploma finale. Le Carte sono utilizzabili entro e non oltre il 31 dicembre dell’anno in cui i beneficiari si sono registrati.

Le imprese e gli esercizi commerciali, le sale cinematografiche, da concerto e teatrali, gli istituti e i luoghi della cultura, i parchi naturali e le altre strutture ove si svolgono eventi culturali o spettacoli dal vivo, presso i quali è possibile utilizzare le Carte, sono inseriti, a cura del Ministero della Cultura, per il tramite di SOGEI, in un apposito elenco, consultabile sulla piattaforma informatica dedicata.

REGOLAMENTO 

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO IX CICLO 2024. Hai i requisiti per accedere? Inizia subito a prepararti con la metodologia vincente di Eurosofia