Carrozza: “Stiamo lavorando al bilanciamento dell’organico rispetto alla popolazione studentesca”

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Nella scuola pubblica "c’è un problema di razionalizzazione e bilanciamento dell’organico rispetto all’aumento della popolazione studentesca". Così il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, in merito alla richiesta del presidente dell’Emilia Romagna, Vasco Errani, di aumentare i docenti sul territorio per garantire la qualità delle scuole.

Red – Nella scuola pubblica "c’è un problema di razionalizzazione e bilanciamento dell’organico rispetto all’aumento della popolazione studentesca". Così il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, in merito alla richiesta del presidente dell’Emilia Romagna, Vasco Errani, di aumentare i docenti sul territorio per garantire la qualità delle scuole.

"Stiamo lavorando, proprio su questo – ha detto il ministro, a margine della Conferenza europea degli istituti di Confucio ospitata dall’Università di Bologna -, in previsione dell’inizio dell’anno scolastico".

"Il numero totale degli insegnanti – ha aggiunto Carrozza – è quello che è, per cui, se in una regione è aumentata la popolazione studentesca, il problema è riuscire a rispondere a questa maggiore necessità. Vorremmo arrivare ad una Conferenza unificata con le regioni – ha annunciato il ministro – per discutere su come ripartire il numero degli insegnanti".
 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione