Carrozza. La scuola sia motore del cambiamento e innovazione

WhatsApp
Telegram

GB – La scuola ”deve essere il motore del cambiamento e dell’innovazione sociale” e deve essere ”il cuore pulsante del nuovo rinascimento del paese”: ha detto il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, nel suo intervento al Quirinale nella giornata di apertura dell’anno scolastico.

GB – La scuola ”deve essere il motore del cambiamento e dell’innovazione sociale” e deve essere ”il cuore pulsante del nuovo rinascimento del paese”: ha detto il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, nel suo intervento al Quirinale nella giornata di apertura dell’anno scolastico.

Ha poi chiesto ai giovani studenti ”che purtroppo hanno sempre meno fiducia nella politica” di impegnarsi sempre di più ”per le iniziative legate ai problemi dell’ambiente e del territorio. Dobbiamo prenderci cura di questa sensibilità lanciando una grande campagna su ambiente e legalità nelle scuole e accentuando i temi legati all’esercizio di una cittadinanza attiva. Dobbiamo ritrovare insieme – ha aggiunto – l’importanza di una partecipazione politica attiva che torni ai valori primari, l’istruzione, lavoro e ambiente”.

Ai giovani, Carrozza ha chiesto di essere ”pronti a prendere in mano la vostra vita e il vostro paese! Sviluppate la vostra personalità trovando ogni occasione per partecipare alla vita pubblica. La politica ha bisogno di voi e del vostro rinnovamento, ha bisogno di spirito di servizio, onestà, voglia di cambiare e discontinuità” ha concluso il ministro.

Senza dimenticare che ”il vostro futuro dipenderà dalla vostra formazione, dal vostro impegno, dalla vostra capacità di innovare e di creare quindi le condizioni per un futuro migliore. Vorrei che avessimo il coraggio di costruire una scuola di creatività, esteticamente bella, che risponda ad una visione olistica della persona e del sapere. Dobbiamo smettere di separare, di dividere e riprendere una prospettiva unificante e creativa di studio, cultura e sviluppo economico”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito