Carrozza. Istruzione, formazione e lavoro vanno tenuti insieme per il rilancio dell’economia

di Giulia Boffa
ipsef

”Tenere insieme istruzione, formazione e lavoro è un compito essenziale per il rilancio della nostra economia, che ha un impatto su tutto il tessuto produttivo e le opportunità occupazionali, in misura ben maggiore di quanto sia riflesso dal dibattito pubblico”.

”Tenere insieme istruzione, formazione e lavoro è un compito essenziale per il rilancio della nostra economia, che ha un impatto su tutto il tessuto produttivo e le opportunità occupazionali, in misura ben maggiore di quanto sia riflesso dal dibattito pubblico”.

Lo afferma il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Maria Chiara Carrozza, nel messaggio di saluto indirizzato oggi al convegno ”Istruzione, formazione, lavoro. Problemi e prospettive in Italia e in Europa” promosso dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

”Nella prospettiva europea – ha aggiunto – l’Italia deve affrontare la grande prova della garanzia per i giovani: dal primo gennaio 2014 occorre uno sforzo comune per far sì che un circuito più forte tra istruzione, formazione e lavoro, a partire da un’adeguata conoscenza dei bisogni del territorio, sia al servizio della lotta alla disoccupazione giovanile e contribuisca a un futuro in cui i giovani, grazie allo studio e all’impegno, possano prendere di nuovo per mano il loro Paese, senza più sentirsi estranei”.

 

 

Versione stampabile
soloformazione