Carrozza. Fondamentale consultare genitori e studenti in vista della Costituente della scuola

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha parlato di Costituente della scuola  stamattina alla Giornata europea dei genitori, che si è svolta presso la sede del Ministero in viale Trastevere.

GB – Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha parlato di Costituente della scuola  stamattina alla Giornata europea dei genitori, che si è svolta presso la sede del Ministero in viale Trastevere.

“Ritengo che le associazioni dei genitori e quelle degli studenti siano due componenti fondamentali da consultare per parlare del futuro dell’istruzione in Italia. Per questo chiedo fin d’ora il vostro aiuto per la Costituente della scuola che vogliamo lanciare, chiedo il vostro contributo e la vostra partecipazione a questo grande appuntamento”.  

 “Il nostro Paese sta vivendo un momento di transizione molto difficile sia dal punto di vista economico e sociale che da quello politico. Insieme dobbiamo far sì che questa transizione avvenga verso un mondo in cui la scuola e l’istruzione siano il pilastro fondamentale per la costruzione di una società nuova, più giusta, in cui i nostri ragazzi possano essere artefici del proprio futuro – ha aggiunto il Ministro – Se vogliamo che finalmente l’istruzione sia al centro della politica e delle politiche dobbiamo innanzitutto avere un consenso popolare sull’importanza della scuola e della cultura. Per questo il primo dovere che abbiamo è uscire dalle nostre scuole, aprirle, confrontarci con la società, riprendere il filo di un discorso forse interrotto sulla centralità dell’investimento in istruzione. Questa è la nostra prima missione, alla quale mi auguro vorrete contribuire, anche attraverso la Costituente”.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare