Carrozza incontra studenti che chiedono rispetto diritto allo studio

di redazione
ipsef

L’Unione degli Studenti  che partecipa al Forum nazionale delle associazioni studentesche porteranno all’incontro con il Ministro Maria Chiara Carrozza le richieste e le proposte studentesche per il miglioramento delle condizioni disastrose in cui versano scuole e università. Gli studenti, infatti, ritengono che i provvedimenti previsti dal ‘D.l. Istruzione’ siano insufficienti per risolvere i gravi problemi strutturali della scuola italiana.

L’Unione degli Studenti  che partecipa al Forum nazionale delle associazioni studentesche porteranno all’incontro con il Ministro Maria Chiara Carrozza le richieste e le proposte studentesche per il miglioramento delle condizioni disastrose in cui versano scuole e università. Gli studenti, infatti, ritengono che i provvedimenti previsti dal ‘D.l. Istruzione’ siano insufficienti per risolvere i gravi problemi strutturali della scuola italiana.

”Serve inserire nella legge di stabilità maggiori fondi per scuola, università e ricerca, raggiungendo gli standard europei previsti da EU2020. – afferma Roberto Campanelli, coordinatore dell’Unione degli Studenti -. Chiederemo al ministro che il diritto allo studio diventi davvero una priorità nell’agenda del Governo, ci aspettiamo che siano presi provvedimenti immediati – non solo a parole – per approvare una legge quadro nazionale che elimini le gravi disuguaglianze territoriali in materia di diritto allo studio.

Chiediamo che sia approvata la proposta studentesca di statuto degli studenti in stage e che sia rivisto completamente il sistema di valutazione Invalsi e la sua somministrazione alla maturità”.

”Vogliamo risposte immediate – aggiunge Alberto Campailla, portavoce di Link – coordinamento universitario – che invertano la rotta intrapresa dagli ultimi provvedimenti.

La risposta del Ministero

Scuola, Carrozza ha incontrato Associazioni studentesche e Consiglio nazionale studenti universitari 
 
Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha incontrato stamattina presso la sede del Miur il Forum delle Associazioni studentesche e il Consiglio nazionale degli studenti universitari. 
 
Diritto allo studio, alternanza scuola lavoro, valutazione del sistema scolastico, dottorati di ricerca e finanziamenti al sistema universitario: questi gli argomenti al centro degli incontri.
 
Il Ministro ha ribadito l’intenzione di organizzare una Costituente della Scuola e ha chiesto agli studenti di esserne parte attiva con contributi e idee. Carrozza ha poi annunciato di voler convocare con più frequenza incontri con le Associazioni studentesche proponendo che siano focalizzati ogni volta su una tematica diversa; le prossime all’ordine del giorno saranno accesso all’università e alternanza scuola lavoro.
 
Tra gli altri temi, si è discusso anche di un contributo di proposte da parte degli studenti in vista del semestre italiano di presidenza del consiglio dell’Unione
 
 
Versione stampabile
soloformazione