Cari ragazzi, questo tempo ci sta insegnando la fragilità. Lettera di un’insegnante agli studenti

Stampa
ex

Cari ragazzi, in questo tempo “strano”, lento, che sembra vuoto, sto pensando a voi, a noi. Questo tempo ci sta insegnando la fragilità, facendoci quotidianamente percepire e sperimentare la fragilità che è alla base dell’esistenza.

Ci scopriamo fragili ogni giorno, quando non ci amiamo, quando non ci accettiamo a causa del nostro aspetto fisico, quando non accogliamo una critica, quando ci sentiamo diversi… E abbiamo paura di questa fragilità.
Eppure Alessandro D’Avenia, scrittore e insegnante, in un bellissimo libro intitolato L’arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita afferma che “La malinconia è la porta chiusa verso la stanza dove dorme il divino in noi”.
È per questo che dobbiamo accettare la nostra fragilità, perché solo dietro di essa si nasconde ciò che abbiamo di più vero, di più autentico, ciò che ci rende unici e irripetibili gli uni agli altri e che ci salva dall’omologazione.
E dato che il 21 marzo 2020 si è celebrata la giornata mondiale della poesia, voglio dedicarvi questi versi dal titolo Pausa.
Pausa, interruzione temporanea, ne sono certa perché…
Andrà tutto bene!
Insieme ce la faremo!
Prof.ssa Eliana Piacentini
Pausa
È un tempo sospeso
questo nostro tempo.
D’attesa, di speranza,
tempo di silenzi,
di battiti che si rincorrono lenti.
Tempo di fantasia,
per forza.
Giorni vuoti,
fragili.
Attesa di una rinascita,
necessità di un volo…
Tempo di malinconia,
sogno d’un estate di vita.
Tempo d’immaginare mani
che tornino ad intrecciarsi,
tempo per capire
il valore incommensurabile di un abbraccio.
Nostalgia per la nostra quotidianità
perduta,
violata
da un assurdo
presagio di morte.
Eppure noi crediamo,
sappiamo che la vita è più forte,
che torneremo a ridere, a scherzare,
ad annoiarci, perfino, dietro a quei banchi
che celebrano la nostra
giovinezza.
Lo sappiamo perché noi siamo
la vita, il futuro.
Ma questo è il tempo
del dovere,
del rispetto,
della solidarietà.
Questo è il nostro ORA
necessario perché torni a fiorire
il nostro AVVENIRE.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur