Il cardinale Scola: La scuola paritaria è pubblica!

WhatsApp
Telegram

Red – "La scuola paritaria è pubblica! Perché non è pubblico solo ciò che è statale, ma ciò che nasce per il popolo": ha affermato l’arcivescovo di Milano Angelo Scola in piazza Duomo agli oltre 30 mila alunni, genitori, nonni, insegnanti arrivati in massa per la 31esima edizione della marcia “Andemm al Domm“. Cioè “andiamo al Duomo”, in dialetto milanese.

Red – "La scuola paritaria è pubblica! Perché non è pubblico solo ciò che è statale, ma ciò che nasce per il popolo": ha affermato l’arcivescovo di Milano Angelo Scola in piazza Duomo agli oltre 30 mila alunni, genitori, nonni, insegnanti arrivati in massa per la 31esima edizione della marcia “Andemm al Domm“. Cioè “andiamo al Duomo”, in dialetto milanese. Scola ha salutato tutti gli studenti, i genitori,e soprattutto gli insegnanti "che danno forse l’apporto principale per l’educazione a una vita buona. Nella scuola infatti i valori possono lentamente trovare strada nella mente e nel cuore di ciascuno. Grazie per questo anche alle congregazioni, agli istituzioni, alle cooperative, a tutte le realtà impegnate nella scuola paritaria".

 
Rivolgendosi alle autorità presenti, Scola ringrazia anche "le istituzioni civili che mostrano di comprendere che la scuola cattolica non vuole egemonie ne privilegi, ma è in armonia con la scuola di stato". Ispirato da uno striscione blu con disegnate le stelle europee e le parole "liberi di educare", l’arcivescovo aggiunge che "libertà ed educazione sono due pilastri per l’educazione della persona e per la crescita della società".
 
Però le libertà, tra cui quella di poter scegliere senza differenze di costi le scuole statali o paritarie, "o si realizzano oppure generano quel malessere di civiltà che porta alla decadenza". Infatti, "senza una libertà esercitata, senza la libertà di educazione effettivamente realizzata, non usciremo dalla crisi economica che è uno dei segni del travaglio dell’Europa". In conclusione, ha detto: "In atteggiamento dialogico ma in tutta dignità bisogna che le scuole paritarie continuino a sostenere la loro azione di riconoscimento nelle forme che la vostra genialità ha saputo e saprà trovare".

WhatsApp
Telegram

Aggiornamento terza fascia ATA 2024: avanza in graduatoria con i corsi di dattilografia e ICDL IT Security di Mnemosine