Card. Bassetti: Italia fanalino di coda Ue per stipendi docenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Gualtiero Bassetti, ospite a ‘Giù le mani dalla scuola’, in onda domani 18 settembre in prima serata su Tv2000, parla della situazione degli stipendi dei docenti italiani.

Siamo il fanalino di coda dell’Europa anche nella retribuzione degli insegnanti, lo dico con forza. Dobbiamo comprendere le difficoltà in cui ora si trova la scuola” afferma il presidente della Conferenza episcopale italiana nel suo intervento a Giù le mani dalla scuola, in onda domani alle 21:05, dove interverranno anche l’editorialista del Corriere della sera Ferruccio De Bortoli, la scrittrice Michela Murgia, il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, la psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, il fondatore di Skuola.net Daniele Grassucci, il preside della scuola professionale Elis di Roma Pierluigi Bartolomei, l’attore Giulio Scarpati e la senatrice a vita Liliana Segre.

In questo totale cambiamento d’epoca i ragazzi sono molto più fragili perché si sono indebolite le relazioni famigliari. Si è anche impoverito il rapporto relazionale tra i ragazzi. Una volta andavano tutti a giocare in cortile, ora tutti stanno dietro il proprio schermo digitale. Preoccupa inoltre questa esplosione di violenza nelle scuole. I ragazzi sono spesso aggressivi verso i compagni e persino verso i professori e i presidi – sottolinea preoccupato Bassetti – La scuola rappresenta una delle realtà fondamentali della vita“.

Liliana Segre si sofferma poi sul tema del bullismo e dell’odio sempre più presente a scuola: “Il clima di odio lo ritroviamo a scuola con il proliferare dei bulli che devono essere profondamente aiutati perché sono i più deboli della classe anche se credono di essere i più forti“.

Stipendi, quanto guadagnano gli insegnanti italiani? Dati OCSE

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione