Capitale Cultura 2020: sei citta’ siciliane si candidano

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il ministero ai Beni culturali rende noto che 46 citta’ hanno risposto al bando per diventare Capitale italiana della Cultura 2020.

La scelta verra’ effettuata entro il 31 gennaio 2018 al termine della valutazione dei dossier di candidatura da parte di una giuria di esperti di chiara fama e di una presentazione pubblica di approfondimento. Sei sono le citta’ siciliane che hanno manifestato interesse per il bando: Agrigento, Catania, Messina, Noto Ragusa e Siracusa.

L’assessore ai Beni culturali e all’identita’ siciliana Carlo Vermiglio, esprimendo soddisfazione dice: “La candidatura di sei citta’ siciliane dimostra come la Sicilia stia puntando sempre di piu’ con convinzione sul patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico inteso come “museo diffuso” e cuore di una valorizzazione integrata che metta a sistema le eccellenze dei territori creando crescita economica e sociale . Daremo tutto il sostegno possibile perche’ una citta’ siciliana possa raggiungere questo obiettivo importante.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione