Caos GPS: Azzolina manda i commissari a Milano, “Bussetti non ha nominato i supplenti”. RSU “attacco politico”

Stampa

Situazione difficile a Milano con il Ministero dell’Istruzione che ha inviato una task force a Milano per accelerare le nomine dei supplenti che nel capoluogo lombardo andavano troppo a rilento. In realtà, come segnala il Corriere della Sera, è un commissariamento vero e proprio che ha per oggetto l’ufficio scolastico guidato dal predecessore della ministra Lucia Azzolina, il leghista Marco Bussetti.

Tre commissari, Amanda Ferrario, già collaboratrice stretta dell’ex ministro e preside anche a Milano, Mariastella Fortunato, preside a Pescara, e Antonella Iunti di Perugia hanno passato al setaccio le graduatorie per le scuole di Milano e hanno inviato oltre 600 nomine ad altrettanti supplenti che questa mattina dovranno presentarsi ai presidi e poi, se tutte le carte sono in regola, in classe.

Azzolina contesta a Bussetti è di non aver organizzato bene il lavoro e di aver reso impossibile ai funzionari di procedere rapidamente alle nomine.

“La situazione era già sotto controllo, non c’erano le condizioni per mandare gli ispettori a Milano, è stata un’azione strumentale, a fini politici”, spiega Massimiliano Sambruna, segretario della Cisl Scuola a Milano

Un vero e proprio commissariamento” secondo le RSU dell’Ufficio scolastico provinciale di Milano. In una nota diramata alla stampa respingono le accuse e rilanciano: “L’Ufficio Scolastico di Milano è diventato ormai sede di attacchi politici e personali senza precedenti che hanno colpito ingiustamente non solo il Dirigente, ma tutti i lavoratori.

Si tratta solamente dell’ultimo atto di una situazione che a Milano già da diverso tempo ha messo Bussetti sotto pressione. A fine settembre i sindacati Uil, Flc Cgil e Gilda di Milano avevano mandato una diffida al dirigente dell’Ufficio scolastico milanese per la pubblicazione GPS piene di errori. Anche cinquanta sindaci di Milano Metropolitana avevano firmato un appello rivolto al dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano denunciando i ritardi nella pubblicazione delle graduatorie del personale docente e le mancate assegnazioni di cattedre nelle scuole  dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado che stanno impedendo una regolare partenza delle attività didattiche.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa