Caos bonus: 19 miliardi di sussidi elargiti da Draghi, ma finiscono soprattutto nelle tasche di chi non ne ha bisogno

WhatsApp
Telegram

L’ultimo caso è il bonus 200 euro, la misura messa in atto dal governo Draghi contro il carovita. Non sono mancati momenti di tensione con i precari della scuola al 30 giugno che, al momento, sono fuori.

In realtà l’universo bonus, da quello luce e gas passando per quello idrico a quello psicologico, è in crisi. I sussidi, come denuncia l’osservatorio diretto da Carlo Cottarelli, stanno ottenendo lo scopo previsto o sono solo una distribuzione a pioggia senza senso. Sono 19 i miliardi di euro stanziati dal governo per mitigare l’impatto della crisi.

Finiscono davvero nelle tasche di chi ne ha bisogno?

“Chi consuma di più, godendo di solito di un reddito più alto, pur non avendo accesso a tutti i benefici può ottenere un sostegno maggiore, in termini di euro, dai sussidi che sono erogati a tutti i consumatori, semplicemente perché ha maggiori consumi”, si legge nel rapporto redatto dall’osservatorio.

RAPPORTO COMPLETO

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff