Caos a San Donà di Piave: ragazzini spostano cartelli stradali e mandano in tilt il traffico

WhatsApp
Telegram

Uno scherzo di cattivo gusto messo in atto da un gruppetto di ragazzini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni ha generato il caos nella zona di Porta Nord a San Donà di Piave, in provincia di Venezia.

Nel paese sono in corso da alcuni mesi importanti lavori di modifica della viabilità, segnalati per la sicurezza degli automobilisti con apposite indicazioni e jersey mobili. I bambini, pensando di fare uno scherzo divertente, hanno rimosso gli ostacoli e cambiato posizioni e direzioni dei cartelli provvisori creando così per le auto un percorso nuovo e totalmente casuale.

Non contenti della bravata, i ragazzini hanno anche chiamato i carabinieri, aspettando nascosti che arrivassero sul posto per godersi tutta la scena.

Autori identificati

Come riporta Il Gazzettino citando il sindaco di San Donà, Alberto Teso, gli “autori della bravata sono stati identificati”. E ha aggiunto: “Le bravate ci sono sempre state e, purtroppo, a volte finiscono in tragedia: ovviamente noi vigileremo, ma non si può pensare di avere carabinieri e polizia ad ogni angolo della città”.

Poco prima gli stessi bambini erano stati segnalati alla polizia locale per un altro episodio: lanciavano sassi verso il canale noncuranti del transito di automobili, pedoni e ciclisti.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri